martedì 13 giugno 2017

Tra le strade di Palermo

Come ti raccontavo qui sono stata due giorni a Palermo per il workshop di Francesca Baldassarri, ma ovviamente è stata anche una occasione per conoscere meglio il capoluogo della Sicilia.
Che città!
Questa volta ho alloggiato con la mia famiglia a Ballarò, storico quartiere e  mercato rionale. Posso già consigliarti di non andare assolutamente con la macchina ad alloggiare in quella zona, a meno che non possiedi una Smart, ma non so, ti sconsiglierei anche quella. Dire che le strade sono strette è un eufemismo, quartiere arabo in cui la sera parcheggi tranquillamente e l'indomani mattina ti trovi la macchina bloccata dalle bancarelle e uscire da quel labirinto con tutte le bancarelle e le persone è davvero un'impresa!
Ma ce l'ho fatta.
So che i palermitani si sono molto lamentati della ztl, ma da turista è fantastico poter camminare per quelle strade ammirando tutti i palazzi senza smog e traffico.
La via Maqueda, un bar a cielo aperto, bellissima!
E poi la Cala, l'Ulivo più vecchio d'Europa, la Vucciria... Palermo è una città incredibile che non può mancare tra le tue mete. Oltretutto è città della cultura per il 2018.
Tra l'altro, ti do una chicca, il 6 e il 7 luglio ci sarà l'inaugurazione di una mostra di Thomas Lange, fossi in te non me la perderei.











1 commento: