lunedì 15 giugno 2015

Che la forza sia con me!

Non si può iniziare il lunedì mattina con sonno e mal di gola e con la prospettiva di dover prendere 4 aerei tra martedì e sabato. Datemi la forza che non ho.
Ieri ho fatto il mio primo bagno a mare in un posto in cui mi chiedo sempre perché caspita ci andiamo. Una tortura:
-          Le pietre, le odio, mi fanno un male ai piedi atroce;
-          L’acqua ghiacciata. Non a caso questo posto si chiama Fiumefreddo, nel cui mare confluiscono le acque di un fiume freddissimo. E il mare lo è altrettanto.
Nonostante ciò per amore dei figli mi sono gettata nelle gelide acque e sono uscita con le ossa rotte dal freddo. “Mamma dai, un altro bagno!”. Si amore aspettami che arrivo, come no.
Nel frattempo in cui la mia creatività è pari a zero, vi intrattengo con i racconti della mia vita, per cui volevo comunicarvi che finalmente la mattina facciamo colazione fuori all’ombra di un albero di magnolia, con gli uccellini che cantano e i muratori che martellano, li adoro, soprattutto il sabato mattina alle 7,30.
E poi sto cucinando. Addirittura due giorni fa, come qualcuno avrà notato su instagram ho cucinato i muffins alla ricotta. Semplicissimi e velocissimi.
La verità è che ho comprato la ricotta due giorni di seguito, perché avevo dimenticato di averla già comprata. Per non buttarla ho deciso di utilizzarla al meglio.
E poi c’è un’altra verità: i miei figli si sono appassionati di Junior Master Chef e io mi sono appassionata dell’idea che potessero cucinare loro al posto mio, quindi sto gettando le basi e gli sto insegnando a cucinare, iniziando dai dolci.
Vi lascio la ricetta che ho preso da internet e a cui non ho posto alcuna modifica, ve l'ho detto che sono in crisi creativa:

250 g di ricotta
125 g di zucchero
250 g di farina
1 uovo
1 bustina di lievito (16 g)

In una terrina mettete la ricotta e lavoratela con una forchetta per renderla morbida. Aggiungete anche lo zucchero e mescolate. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e amalgamate molto bene. Per rendere il composto più omogeneo aggiungete anche l’uovo sbattuto. Riempite con l’impasto per 2/3 gli stampini per muffin. Cuocete in forno caldo a 180° per 15 minuti. Fate la prova stecchino e se non fossero ancora cotti  teneteli 5 minuti in più.


Io uso la ricotta di pecora. Vi assicuro che sono buonissimi, velocissimi da preparare e leggeri.

1 commento:

  1. Anche io non sopporto le acque gelide ma non sono stata brava come te. Lo scorso weekend ho fatto delle mini entrate in acqua, freddissima, solo perchè la mia piccola sta imparando a stare a galla senza braccioli e non volevo lasciarla da sola. Ho deluso il mio grande perchè voleva giocare a pallavolo in acqua...Intanto, io il bagno in acque che non siano sarde faccio proprio tanta fatica a farlo, se poi sono ghiacciate ancora meno! L'estate è lunga e il caldo non tarderà ad arrivare. Certo che le pietre però, daiiiii!
    Dove vai di bello?
    Ti mando un bacio e tanta, tantissima forza!

    RispondiElimina