lunedì 29 settembre 2014

Pensierini per gli ospiti

Buongiorno!!!
Chi mi segue su instagram ha avuto una piccola anticipazione sul post di oggi.
Qualche giorno fa abbiamo festeggiato il terzo compleanno della mia bimba in terra campana, dai nonni paterni. La nonna ha organizzato tutta la festa e io ho confezionato i pensierini da dare agli ospiti.
La Tiger mania impazza, potevo quindi non andare lì per comprare gli oggetti da regalare? Ho trovato questi simpaticissimi appendiabiti a forma di gufetto e balena e me ne sono innamorata!


Mi sono munita di spago, perforatrice, forbice zig zag,
washi tape e bustina trasparente.


Ho decorato ogni bustina con un washi tape diverso.


Li ho riempiti di cioccolatini tutti colorati.


Ho raccolto la bustina a ventaglio e l'ho perforato al centro.


Ho legato il retro del gufetto alla busta con lo spago.


Ho creato il biglietto di ringraziamento con un cartoncino giallo, tagliandolo con la forbice zig zag e apponendo un qudrifoglio ritagliato con l'apposito perforatore.


Ho legato al retro il bigliettino et...voilà!


E questi sono le due simpaticissime balene!


Una confezione semplice da realizzare, ma molto simpatica. 
Spero vi sia piaciuta.

Vi aspetto mercoledì con il riassunto in foto e parole del mio settembre che è stato a dir poco intenso!!!!

Linky Party C'e' Crisi

mercoledì 24 settembre 2014

Prendi l'arte e mettila sul muro

Credo che i quadri siano fondamentali in una casa. Amo da impazzire le case piene di quadri. Mi piacerebbe averne tanti, ma reputo che sia una scelta troppo difficile.
I quadri devono avere uno stesso stile?
Devono avere delle similitudini di colori?
Devono essere dello stesso artista?
Per me è una scelta così difficile che alla fine le pareti di casa mia sono vuote. E questa cosa mi distrugge. Una casa senza arte è una casa senza anima, senza poesia.

Quindi potete immaginare la mia invidia nel vedere queste case così piene di quadri!!!!
E voi, che rapporto avete con i quadri?








giovedì 11 settembre 2014

Kids style: #Tenda da indiano


Buongiorno creative!!! Mettiamoci subito all'opera per i nostri figli o nipoti. Non so voi, ma io da piccola adoravo giocare a fare l'indiano e allora non potendo andare dagli indigeni, possiamo però costruire una tenda da indiano nella loro cameretta o nel giardino se ne avete uno, che ne pensate?

Cliccando sulle immagini sarete rimandate alla fonte e in alcuni casi vi verrà dettagliatamente spiegato come procedere per crearne una.
Se volete un tutorial in italiano di una nostra blogger allora cliccate qui.
Buon lavoro!
Ale

http://www.ministyleblog.com/
www.etsy.com

http://www.bodieandfou.com/

http://projectnursery.com/


http://www.fawnoverbaby.com/

http://thediymommy.com/





martedì 9 settembre 2014

Sofia's House


Adoro i suoi figli, adoro le sue foto e adoro la sua casa. Perfetta per i suoi meravigliosi figli. Gli spazi sembrano enormi, quel piano forte a coda, il pianoforte a muro, la scala, i letti dei bambini, le credenze, il giardino. Oh! Non c'è una sola cosa che non mi piace. Lei è la blogger di Mokkasin, che seguo sempre e dalla mia pagina facebook ve ne sarete anche accorti. 

Vi lascio sognare con la sua splendida casa.




















ph. Amelia & Andreas Lönngren Widell

lunedì 8 settembre 2014

Giù dal mio lettone!

Finalmente ho deciso di cacciare via dal lettone i bambini. Era ora. Hanno colto la proposta con molto entusiasmo. Mi sono munita di due SPOKA, luce notturna a led, comprati da Ikea. Due simpaticissimi animaletti capaci di conciliare il sonno di grandi e piccini. Sono stati la mia fortuna. Io li carico di giorno e loro li tengono nel letto senza filo durante la notte, hanno una luce molto tenue e cangiante e gli consente di non svegliarsi nel bel mezzo del buio pesto pieni di paura. Non che non si sveglino, non che non mi chiamino...ma almeno non urlano alle due di notte facendomi venire un infarto. La piccola treenne è bravissima, dorme serenamente tutta la notte (o quasi). L'ultra quattrenne fa un po' più capricci. Vuole stare nel lettone e si inventa mille scuse per scendere dal suo:
 Non respiro mamma
 Sogno i vampiri, ho paura
 Il mio letto non è comodo
E così via...
Una notte siamo stati 3 ore svegli, dalle due alle cinque, lui che piangeva e io che cercavo di resistere ai suoi capricci, alle sue paure e al mio sonno. 
Alterniamo ancora notti insonni a notti tranquille. Stanotte, per esempio, ho dormito solo dalle 4,30 alle 7. Vi lascio immaginare come sto.
 insomma!
Nonostante tutto questi due animaletti io ve li consiglio, i vostri bimbi li adoreranno! 
Nel frattempo, se avete formule magiche per farli dormire tutta la notte, ve ne sarei grata (di più).






giovedì 4 settembre 2014

My DIY #Picnic

Ormai lo sanno pure i muri che a luglio sul numero di Casa Facile è uscito un articolo curato da me e Grazia Caruso. Qui trovate l'approfondimento della valigia in cartone, mentre in questo post vi lascio con una carrellata di immagini relative a quel picnic. Un mix. Non sia mai che abbiate ancora voglia di approfittare degli ultimi raggi caldi per organizzarne uno.
Alla prossima settimana con un consiglio per le mamme disperate come me che devono buttare dal lettone i propri figli e con una casa super di una blogger straordinaria! 











ph. Alessandra Roveccio
DIY: Alessandra Roveccio
ricette: Grazia Caruso