giovedì 13 marzo 2014

Risvegli da superpoteri!

Se cinque anni fa mi avessero detto che alzandomi la mattina in poco più di un’ora sarei riuscita a fare tutto questo mi sarei fatta una grassa risata e non ci avrei mai creduto. E invece, inizio a credere di avere i superpoteri! Sarà che ho la casa piena di supereroi, sarà la loro forza, ma io la mattina mi faccio paura. 

Sveglia ore 7.15 circa.

Vado in bagno da sola per lavarmi e truccarmi in santa pace, ma puntualmente arrivano due fantasmini vestiti con un pigiama che piagnucolano. Metto sul fasciatoio una e sul wc l’altro e continuo a truccarmi, ma vengo interrotta da “Voglio latteeeeeee”.

Momento colazione. Latte e cereali per lei. Succo e biscotti con nutella per lui. Tè con biscotti per me.

Momento lavaggio. Lava faccia, mani e denti ad entrambi con annessa pettinatura impossibile, dato che entrambi urlano appena prendo la spazzola.

Momento vestiario. Per fortuna hanno la tuta scolastica. Quindi non devo scegliere. Vesto una, vesto l’altro, scarpe (che la mattina non si trovano mai) ad una, scarpe all’altro, e li mando a giocare (se volete potete usare un altro termine più consono per gli adulti, visto lo stress mattutino).

Momento cucina. Sì, perché la mattina devo anche cucinare il secondo per i bambini, perché la scuola prepara solo il primo. Ora, detto tra noi, io gli farei mangiare solo la pasta, ma poi passo per la mamma che non si interessa dei suoi figli, poi i miei figli devono vedere gli altri compagni mangiare e loro aspettare, insomma, la mattina questo è il momento che odio di più.

Momento zainetto. Devo cercare di non dimenticare nulla, merenda e giochi compresi, per non parlare del lunedì che devo preparare anche le lenzuola e gli asciugamani…

Ah e poi ci sono io!!! Devo vestirmi e prepararmi, perché il momento trucco, ovviamente viene interrotto 10 volte.
E infine quando alle 8,30, con la casa sotto sopra, siamo finalmente pronti per uscire, c’è sempre uno dei due, a volte anche tutti e due, che deve fare la cacca! 
Nonostante tutto alle 9.01 riesco sempre ad essere in ufficio. Quasi sempre.
E così inizio la giornata soddisfatta dei miei superpoteri!

Ma vi giuro che non so come sia possibile che in un’ora e mezza riesca a fare tutto questo. Poi a lavoro rendo la metà. E certo! In un’ora e mezza a casa sembra che ho vissuto già tre ore! 
Vi dirò di più...la mattina a volte ho talmemte tanto l'acceleratore azionato che riesco pure a pulire la cucina o a stendere i panni. 
Che stanchezza!
E i vostri risvegli come sono?

26 commenti:

  1. ahahah io nel tuo stesso tempo faccio colazione e preparo me stessa per arrivare puntualmente in ufficio alle nove e dieci! ahahah Ale, non sai quanto mi sento una cacca in questo momento!!

    ma scusa, devi fargli tu il secondo?? ma che storia è questa??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si devo farglielo io il secondo, assurdo, no? Eppure per risparmiare,la direzione ha deciso così! Il prossimo anno li spedisco finalmente alla materna statale così recupero quei dieci minuti la mattina!

      Elimina
    2. non l'ho mai sentita una cosa del genere! in ogni caso io non glielo darei, glielo darei poi a cena... piuttosto un frutto per il dopo. e fanculo alle altre mamme che magari non fanno nemmeno la metà di quello che fai tu tutto il giorno!

      Elimina
    3. Eh magari...In realtà poi ci pensano i figli a farti sentire in colpa. Perchè vedono gli altri amici che mangiano oltre la pasta altre cose buone e emi chiedono perchè non gliele faccio pure io. Perchè io ci ho provato a non dargli il secondo, ma la sera venivo richiamata dai due mostriciattoli!

      Elimina
    4. sono rimasta anch'io sconvolta che devi preparare il secondo!!! Pazzesco!

      Elimina
  2. io faccio metà delle cose che fai tu...e ci impiego il doppio!
    mi alzo alle 6e40, quando sono brava, o alle 7 al massimo e il più delle volte arriviamo a scuola che stanno per chiudere il cancello...che tra l'altro è a cinque minuti a piedi da casa.
    quindi i miei complimenti, davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, ho scritto il post apposta per ricevere complimenti, perchè arrivo a lavoro talmetne stremata che avevo bisogno di un motivo per farlo ancora! I vostri complimenti mi serviranno ;)

      Elimina
  3. Hahaha.. hai descritto tutto alla perfezione! Però quella del preparare il secondo per la scuola proprio non l'ho capita, oppure non voglio capirla, mi sembra allucinante! Comunque anche le mie mattine sono un po' come la tua, l'unico vantaggio per me è che sono mattiniera e quindi preferisco svegliarmi un po' prima per fare con comodo ;-) Un abbraccio Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo, io non ce la faccio a svegliarmi prima la mattina. Capita che mi sveglio prima della sveglia, ma me ne sto comunque a letto...Un abbraccio a te!

      Elimina
  4. AHhhaha !! accidenti ai superpoteri!! La tempistica è la stessa : 1h e un quarto da quando metto i piedi giù dal letto a quando usciamo ( 6,45 io ,alle sette chiamo il cucciolo e alle 8 si esce )...però non vale , io ne ho solo uno da preparare . Il fatto di preparare il secondo per la mensa mi ha scossa parecchio :-D e ringrazio davvero tanto di non doverlo fare. In compenso al mattino è il momento di stendere i panni , quindi farmi tre piani di scale per raggiungere la lavatrice in cantina e tornare su . La sua colazione dura circa 30 minuti , un po' come un film visto alla moviola , quindi tutto il resto ( lavarsi , vestirsi, pettinarsi non esiste ...) invece in modalita FFW . Infatti esco di casa che ho sempre caldo , a gennaio come a luglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi mamme abbiamo una forza che è pazzesca! Si lo so, la storia del preparare il secondo è assurda. Lo scorso anno non era così, quest'anno per risparmiare la direzione ha così deciso ed è stato un duro colpo per me!

      Elimina
  5. ce l'ho...ce l'ho...ce l'ho...noi svegia 5.45 uscita 6.45....AIUTOOOOOOOOOOOO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, ammetto la sconfitta. Mi hai superata!

      Elimina
  6. Bhè i miei risvegli non sono tanto diversi dai tuoi. Anzi io non riesco a metterli subito sul wc/ vasino perchè vogliono assolutamente prima la colazione. e tu riesci ad alzarti all 7.15 ed essere alle 9 in ufficio io mi devo assolutamente alzare alle 6.45, e svegliare i bimbi alle 7.00 è impresa da titani manco un cannone li sveglia :-) e alle 8.15 al max dobbiamo uscire. coem te la alvoro sono già stanza quando arrivo, sopratutto se vado a piedi e autobus

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi pure andare a lavoro a piedi??? No no no, io non ce la farei! Brava!

      Elimina
  7. ah beh, vedo che le cose non migliorano col tempo. Qui con bimbo di un anno quasi compiuto, alzata alle 7 e però devo dire che avendomi i miei datori di lavoro lasciato a casa con la gravidanza (l'avranno fatto per farmi un favore???...................) e non avendo ancora trovato una occupazione, qui ce la prendiamo più comoda. In realtà è tutto il resto del giorno che mi spaventa, anche perchè ovviamente dorme sempre meno e gioca sempre di più! :S ammiro voi mamme "senior"......vi/ti seguo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, stare a casa tutto il giorno a volte stanca più che andare a lavoro. Io a lavoro spesso mi riposo!!!!! Quando penso che devo tornare a casa mi vengono le crisi isteriche, perchè il rientro non è da meno dell'andata!

      Elimina
  8. Ale ti stimo.
    null'altro da dire!
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara!!!! Grazie, è solo istinto di sopravvivenza, credimi!

      Elimina
  9. Anch'io faccio tutto in un'ora ma ho la fortuna di non lavorare al mattino. Il venerdì (cioè domani, arggghhhhhh) che lavoro di mattina ho l'angoscia da prestazione!!! P.S. MI hai fatto venire voglia di nutella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, il venerdì mattia potresti mangiare nutella!

      Elimina
  10. Ho i superpoteri anch'io!! E manco la sapevo!!
    La mattina sono messa precisa a te! Con una sola bimba però!
    "poteri ridotti" ah ah.
    Comunque anche stamattina sono uscita con lavatrice, lavastoviglie in andamento e cucina pulita! Qualche mattina mi porto avanti con lo stiro... arrivo in ufficio che sono morta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No vabbè, pure lo stiro!!! Questo non lo potrei fare, anche se non avessi figli, mi rifiuto di stirare la mattina! Brava anche tu!

      Elimina
  11. Che ridere alcuni passaggi del post..mando i bambini a giocare! Ah ah ah, sei proprio forte!
    Allora io. Sveglia alle 6:30. Mezz'ora per trucco e parrucco. Alle 7 sveglio la tata. La preparo e lei se beve il latte guardando Peppa. Io stendo i panni o preparo una lavatrice. Alle 7:30 partenza per l'asilo. Alle 8.01 sono in ufficio! E finalmente faccio colazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio per un attimo avevo capito che svegliavi la tata/babysitter! Ahahahaha! Vedo che siamo tutte sulla stessa barca!

      Elimina
  12. Ok, allora mi vado a nascondere.
    Io lavoro dal pomeriggio, per cui la fase trucco e parrucco la salto a piè pari... e usciamo di casa alle 7,40 per il giro di consegne alle varie scuole (ovviamente 3, in luoghi diversi). Ma il mio stato pietoso lo condivido solo con le oche e le papere che mi vedono passare durante la mia corsa mattutina ^_^

    RispondiElimina