lunedì 23 settembre 2013

Dalla pineta alla casa. Il compleanno.

La piccola festeggiata!!!
E allora! La festa del secondo compleanno di Sofia è andata, ma non è andata come prevedevo, come avevo programmato e organizzato da un mese a questa parte…

L’idea come vi scrivevo qui e qui era quella di fare un pic nic in una pineta. E così la mattina presto sono andata sul posto per allestire tutto e all’ora in cui dovevano arrivare tutti gli ospiti, non ha semplicemente piovuto, ha diluviato!!!! E mentre dovevo smantellare tutto mi arrivavano mille telefonate “Ale, dove sei? Che facciamo?”. Bella domanda…che facciamo? Tutti a casa mia! Così in quattro e quattro otto a casa mia c’erano 30 persone e una casa leggermente ordinata ma di sicuro non pronta per ospitare tutta questa gente. E’ stata in ogni caso una festa bellissima piena di affetto e di complimenti. Nonostante non sia riuscita a far vedere a tutti quello che avevo preparato ed organizzato sono comunque riusciti a percepire tutta la fatica. Ho anche capito che chi è emozionalmente coinvolto e nel frattempo organizza, prepara e accoglie ospiti non può fare anche la fotografa. Infatti quelle che ho fatto sono venute non proprio bene (non ho controllato le impostazioni della macchina, argh!) e non ho fatto alcune foto importanti come quella ai panini la cui confezione era un amore. Ma se qualche mia amica ha fotografato la pubblicherò, intanto vi mostro le mie foto. 

Questa era l'ambientazione che avevo creato. con i colori del gialloe del rosa, con qualche tocco blu. 5 tovaglie apparecchiate a terra. (il cielo era già grigio). Il numero due girava a seconda del vento. Così potrebbe essere la "S" di Sofia, con un pò di fantasia...

Dall'alto.
Cesta di coni e uva. 
Questi sono i coni che ho fatto. Il washi tape non è bastato per tenere chiusi i coni, mi sono servita della colla. Al'interno ho poi inserito della carta forno e infine l'uva, in modo tale che l'uva non sporcasse la carta.
Questa era la tavola apparecchiata

Porta posate fatti da me con la carta da imballaggio e washi tape adatti all'occasione

Anche i bicchieri decorati con washi tape

Questi sono alcuni dei vasetti degli omogeneizzati di cui o pitturato i tappi e li ho riempiti di caramelle.

Cannucce comprate da etsy.com

Mancano le foto dei panini come dicevo sopra. Ma presto le vedrete, sperando nella bontà di qualche amica che mi ha visto nel panico e ha scattato le foto per me!Finita la festa si pensa alla prossima cosa da fare...una tenda con dei centrini fatti all'uncinetto. Ho visto la foto da qualche parte,ne ho preso ispirazione, ma non riesco più a trovare la foto, forse era un pin. Se qualcuno si ricorda di averla vista me la segnali tra i commenti. 

8 commenti:

  1. Hai fatto un ottimo lavoro!
    Una domanda: ma queste famose "paper straw", come sono? Se sono di carta non si rovinano nella parte che mettiamo in bocca?
    Forse é una domanda un po' stupida ma sono curiosa hehehe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho bevuto dalla cannuccia, proverò. Però ho visto che i bambini con una cannuccia riuscivano al massimo a bere un bicchiere e poi si schiacciavano. Però c'è da dire che i bambini mordicchiano. Mi hai fatto venire la curiosità. ti saprò dire :)

      Elimina
  2. Ma era tutto meraviglioso Ale!!! Che peccato!!.. Ma te lo detto di farti benedire?.. Te l'ho già suggerito vero??.. Io direi che è meglio se comincio ad incamminarti! ahahah

    RispondiElimina
  3. Che disdetta per.. ehm, il diluvio, però complimenti per tutte le idee bellissime! Mi sono piaciuti molto i coni di uva, belli anche per una festa tra adulti. Anche se non è andata come previsto sarà stata una festa da ricordare!

    RispondiElimina
  4. Ale, ma bravissima, che bel lavoro! Peccato che in temporale abbia rovinato la parte "pic-nic" della festa :-/
    aspetto la foto dei panini!!!
    un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  5. Che bella idea quella dei vasi !!! Se davvero brava a inventare e creare :)))

    RispondiElimina