venerdì 16 agosto 2013

Meglio pensare al prossimo party!

Le mie ferie sono tristemente finite, così come tristemente sono iniziate. Ho avuto febbre e ricaduta, l’ho trasmessa al mio compagno e a mio padre e l’unico giorno in cui ho fatto il bagno a mare sono stata punta da una tracina che mi ha paralizzato mezza mano. Se fossi napoletana doc crederei che qualcuno mi ha fatto il malocchio. Ma non essendo neanche un po’ scaramantica, credo che sono semplicemente sfortunata.
Ma pazienza.
Sono tornata a lavoro, ma non mi arrendo. Oggi ho infatti comprato un pareo perché credo che ancora possa andare felicemente a mare senza che mi cada un asteroide in testa. Ce la farò.
Intanto penso al prossimo evento, il compleanno di mia figlia, due anni. Li compirà tra un mese, ma io mi metto avanti con i lavori.
Vorrei fare un picnic in una pineta. Non ci saranno bambini purtroppo, perché non abbiamo amici con i figli, ma ci sarà comunque tanto affetto dai grandi. Ho già ordinato le cannucce su etsy.com, per il resto mi sto facendo ispirare da queste immagini.







www.etsy.com 

Buon proseguimento di vacanze, spero che le vostre siano più fortunate delle mie!

P.s. Le immagini e relative fonti potete trovarle sul mio account pinterest in questa board e in quest'altra.

2 commenti:

  1. Mi piace l'idea di un pic nic! Sono certa che otterrai un ottimo risultato ;)

    RispondiElimina
  2. Anche io anni fa sono stata punta da una tracina....a Calagonone.....Mi ha punta tra l'alluce a l'altro dito...come si chiama??? Boh? Avrò avuto 11/12 anni e, uscita fuori dall'acqua disperata per il male, mi sono pure beccata un ceffone da mia madre che pensava stessi esagerando!!!! Ma dico io.....brucia come il fuoco!!!!! Mi hanno fatto pure l'antitetanica.....
    Il pic nic è perfetto...credo sia visto dai bimbi come una meravigliosa avventura!!! Vedrai che le piacerà!!!
    Lilly

    RispondiElimina