martedì 30 luglio 2013

I pin della settimana #random

Che vi devo dire? Sono in ferie. E ho la febbre. A 39,5. Non potevo essere più fortunata. Solo due settimane di ferie e i primi due giorni li ho già persi...vabbè, pazienza!
Ma a voi non faccio perdere l'appuntamento con i miei pin settimanali. Questa volta niente pin a tema, solo gli ultimi della settimana a random.
Ciao!!!!






P.s Sul mio account Pinterest trovate tutte le fonti delle immagine che avete trovato qui.

sabato 27 luglio 2013

Volevo essere Giulietta



Avete sempre visto qui a fianco l'icona del mio blog sulla danza. Oggi potete leggere un mio nuovo post sullo spettacolo che ho visto ieri a Taormina Roberto Bolle & Friends. Ho fatto un pò di foto che potrete vedere sul blog. Purtroppo ero lontana e non ho un obiettivo spaziale, ma sono venute comunque decenti. Insomma, se vi fa piacere potete fare un salto nel'altro mio blog, che vorrei poter aggiornare con maggiore frequenza, ma purtroppo in Sicilia la danza soffre un bel pò e gli spettacoli ne risentono...Buona lettura!

mercoledì 24 luglio 2013

Una notte unica!

Ho appena trascorso una notte unica. Sì, proprio unica. Una notte così non mi capitava da più di tre anni.
Ieri abbiamo organizzato in quattroequattrotto una cena con gli amici(cosa che non sopporto perché vorrei avere il tempo di preparare la tavola e cavolatine varie, ma il papino ama fare gli inviti e organizzare le cene un’ora prima) nella nostra casa sul cucuzzolo dell’Etna, anzi, per la precisione su un cratere spento. Ad un certo punto i bambini si sono addormentati, così io ho pensato che il papino potesse fermarsi lì con loro e io tornare a casa e dormire sola, S O L A. Che meraviglia!!! Sono arrivata a casa, ho appoggiato la testa sul cuscino e quando ho aperto gli occhi mi sembrava fossero passati solo pochi secondi,e invece erano trascorse sei ore. Praticamente ho dormito così profondamente che non mi sono nemmeno accorta di avere dormito. E stamattina ho fatto la doccia senza occhi indiscreti e la colazione nel silenzio più assoluto, non ho voluto nemmeno accendere la radio. E sono pure arrivata tardi a lavoro, talmente ho fatto tutto con calma.
Mi sento una donna rigenerata. Per così poco, sì.

Vi lascio con una foto che ho scattato ieri sera. La luna riflessa sul mare e le luci di Catania.


martedì 23 luglio 2013

I pin della settimana #driftwood boats

Incredibile, ma vero...sono puntuale con la mia rubrica dei miei pin, mi stupisco di me stessa.
E allora, visto che oramai chi più chi meno, siamo tutti in vacanza, anche solo con la mente, allora ho deciso di farvi vedere dei DIY di barchette fatte con dei tronchetti di legno. Sono stupende e credo anche non troppo difficili da realizzare. Ci proverò. 






Le immagini e le relative fonti le potete trovare qui, nella mia board sui DIY di Pinterest.

lunedì 22 luglio 2013

Sapore di vacanze...


Vivere in Sicilia, a Catania, ti consente di essere in vacanza sempre, anche quando non sei in ferie e per questo mi sento parecchio fortunata. Ho appena trascorso 3 giorni di vero relax, come non facevo da anni e mi sono goduta il nostro mare, quello che mezzo mondo ci invidia, quello di Taormina, e non solo.

Finalmente sono abbronzata.


Ci rivediamo qui, con meno frequenza, forse con più post dedicati alle mie foto vacanziere, ma poi tornerò più carica di prima, con tanti miei scatti di case. Buona settimana!







martedì 16 luglio 2013

Fantasie culinarie

Mio figlio mangiava tutto quando era piccolo, qualsiasi cosa fosse commestibile, e con una gran foga. Adesso vuole solo pasta in bianco con l’olio e quando è particolarmente ispirato posso aggiungere il formaggio. Lui farebbe, in realtà, sempre e solo merenda, cinque volte al giorno. Avendo capito che no, non può fare sempre merenda e che deve mangiare la pasta, mi ha fatto una proposta: la pasta con i biscotti sopra. E certo, mi sembra un giusto compromesso. 


I pin della settimana #crochet

Vi avevo promesso che avrei pubblicato la rubrica dei miei pin, che ho iniziato martedì scorso, ogni venerdì, ma niente, non ce la posso fare. E’ di nuovo martedì e quindi, battezzo il martedì come giorno per questa rubrica. State certe che il prossimo martedì lo scorderò.
E poi, io non so essere costante e attenta alle regole. Infatti vi avevo detto che vi mostravo i miei pin della settimana e invece oggi ho cambiato idea. Perché oggi voglio mostrarvi i miei pin preferiti sul crochet.
Un mondo, incredibile.

Sono cresciuta con il crochet, con mia nonna, che di certo lei non lo chiamava così. Ha lavorato ad uncinetto fino a pochi giorni prima di morire. E con tutta la presbiopia lavorava senza occhiali. E faceva cose meravigliose. Dopo 6 anni dalla sua scomparsa mia sorella pare trasformarsi in nonna Biagia, inizia anche lei a fare lavoretti all’uncinetto  e io ho iniziato a cercare su internet. E, appunto, ho trovato un mondo sul crochet. Tranquille, non mi passa neanche per l’anticamera del cervello di mettermi a fare sti lavoretti. Non ci penso proprio, però amo vedere quelli delle altre e a voi mostro quelli che più mi sono piaciuti ad oggi.














Sulla mia board che trovate qui potrete sapere le fonti delle foto.

venerdì 12 luglio 2013

Finalmente le meritate vacanze!

Ultimo giorno di nido peri miei cuccioli. Neanche a dirlo, il grande è strafelice, aspettava questo momento dal  1 settembre dello scorso anno. La piccola non se ne rende conto.
Questo significa che la mattina finalmente non dovrò più fare le corse per lavare entrambi, vestire entrambi, far mangiare entrambi e poi dare un senso a me stessa ed arrivare puntuale a lavoro. Finalmente mi potrò svegliare con calma, pensare SOLO a me e arrivare a lavoro puntuale e meno stressata.
Il programma probabilmente sarà quello di santificare i nonni. Tra nonni materni e paterni e un po’ di ferie mie dovremmo riuscire ad arrivare al 31 Agosto, per poi ricominciare il 1 settembre aspettando che sia di nuovo luglio.

Sono esausti, le loro vacanze sono state le loro malattie, unici motivi per non andare a scuola. Si meritano di stare a mare, di divertirsi, di diventare dorati e biondissimi!



martedì 9 luglio 2013

I pin della settimana

Avete visto che ho un pò cambiato grafica del blog? Sono una frana per queste cose, infatti non so se essere proprio soddisfatta del risultato...voi che ne pensate?

Invece io per voi ho pensato di mostrarvi ogni settimana i miei pin preferiti degli ultimi giorni. Vabbè, oggi è martedì e siamo a metà settimana, ma l'idea mi è venuta oggi! Prometto che replicherò ogni venerdì. Giorno fissato.



 Inizio con l'immagine di questa cucina che mi ha colpito per la tendina floreale sotto questo tavolino alto con le ruote, per la ghirlanda che in cucina mi fa impazzire e per il lampadario doppio sopra il lavandino. Anche il parquet in cucina è molto bello...a casa mia però non durerebbe molto con tutta l'acqua che fanno cadere i miei bambini, ma con un pò di accortezza in più potrebbe mantenersi nel tempo.


Quelle due valigie sotto lo specchio? Ne vogliamo parlare? Le voglio: E questo ramo tutto intrecciato per appendere i cappottini? Già mi immagino i cappottini inglesi di mia figlia appesi lì.La culletta, il porta collane, lo specchio, tutto sembra essere al posto giusto.

 

 E infine due DIY. E' da un bel pò di tempo che li voglio fare, ho già detto a mia mamma di mettere da parte tutte le lattine che utilizza. Sia le lanterne che questo scaccia pensieri mi piacciono moltissimo e credo che crearli sia un vero gioco da ragazzi.

Ok, per la settimana è tutto. Se vi piacciono queste immagini potete trovare la fonte e altre immagini ancora sul mio pinterest cliccando qui. 

venerdì 5 luglio 2013

La gelosia dei figli

- Mamma, vedi che vi ho visto
- Cosa amore? Cosa hai visto?
- Niente
- Dimmi cucciolo, cosa hai visto che ti ha fatto arrabbiare?
- Tu e papà, vi siete dati un bacio.

(il bacio era castissimo eh!)

- E non vuoi?
- No, li devi dare solo a me.


Non mi devo sciogliere? Gli passerà anche questa, lo so, peccato! 

mercoledì 3 luglio 2013

A casa di...Rosario


Eccomi, con una nuova casa, si si, proprio la casa di questo bel giovanotto, Rosario. Vabbè, la foto è di qualche anno fa, ma vi assicuro che non è cambiato moltissimo. 
Morivo dalla voglia di fotografare casa sua, ma allo stesso tempo avevo paura di profanare con le mie foto da dilettante le sue passioni, il suo amore per l'architettura, la sua dedizione per il design. Ci ho provato, insomma, e spero che tramite le mie foto possiate toccare quasi con mano tutto ciò che rende speciale Rosario, che attualmente lavora in una galleria d'arte.
La sua casa è nel cuore di Catania, in piazza Bovio e dai suoi balconcini si può ammirare la magnificenza dell'Etna e non solo, anche quella di uno dei palazzi liberty più famosi della città, Garage Musumeci.



Questa è la prima stanza che, entrando, vi farà innamorare.

Divano Newton, designer: Massimo Iosa Ghini
Quadro "Gemelli" di Sergio Fiorentino
E questo è il secondo particolare che dichiarerà definitivamente il vostro amore per la casa.

Il decoro della volta è tardo liberty, il suo recupero è stato volutamente lasciato incompleto, il resto è andato perduto prima del restauro dell'edificio dei primi del '900
Da queste prime foto risaltano i tre elementi che hanno colpito Rosario quando per la prima volta ha visto quella che sarebbe diventata casa sua: la vista dell'Etna, la spazialità del salone e il recupero della volta, oltre al fatto che la casa è molto luminosa e arieggiata, che nella caldissima Catania non è poco.
Ho cercato poi di cogliere alcuni particolari che più mi piacciono della casa e che, secondo me, riescono a parlare del mio grande amico.


Il tavolo verde è di Vico Magistretti, il libro in primo piano è una monografia del grande architetto Meier

Poltrona anni '70. In basso a destra la sua collezione di riviste di arredamento. Il quadro ritrae Marella Agnelli, l'elegante dama dal collo lungo

In primo piano collezione di libri fotografici

Le giostre sono i suoi giocattoli, che ingenuamente io credevo risalissero alla sua infanzia, invece, come mi ha specificato lui, sono i suoi giocattoli da bambino cresciuto
Vaso nero Venini
Passando in cucina anche questa volta mi sono perdutamente innamorata di questa cucina di recupero, che invece Rosario vuole sostituire, vorrà dire che me la farò regalare...pazienza! Lo specchio è stato comprato in un mercato delle pulci, è dei primi del novecento, dal quale si intravede una scala a chiocciola che porta alla camera da letto.


E infine un particolare, nell'elegantissimo bagno, mi ha addolcito. Una foto della sua cara nonna Bianca con la madre e i fratelli. Foto scattata a Napoli nel lontano 1919. Notate che è tagliata a metà? La bambina a destra è proprio sua nonna e il nonno di Rosario portava questa foto nel suo portafoglio.


Ovviamente la precisione della descrizione dei dettagli è tutto merito di Rosario che l'ho dichiarato ufficialmente il mio designer supervisor!

Dal mio blog è tutto, spero che anche questa casa sia entrata nei vostri cuori! Ce ne saranno ovviamente altre, stay tuned!

martedì 2 luglio 2013

Il Filo pazzerello


Oggi sono ospite con il mio ultimo DIY sul blog di Il Filo Pazzerello. Lei è amante dei washi tape come me e ha aperto una rubrica "Washi Project" e io sono la prima ospite. Il suo blog è pieno di ispirazioni, date un'occhiata!