lunedì 20 maggio 2013

A casa di...Ilenia



Con questo post inizio una nuova rubrica su questo blog "A casa di...". 
Vi avevo detto che ho comprato la reflex. Aumenta sempre più la mia passione per gli arredamenti interni e così ho deciso di unire le due cose e di fotografare l’interno di case. Case di amici, di amici di amici, di parenti e chi ne ha più ne metta. Il problema è che non sono una fotografa e che ho moltissimo da imparare, quindi prendete le foto così come sono, senza pretesa.
Questa prima casa che vi mostrerò, che ho fotografato, è la casa di una persona per me speciale, è il nido della amica più amica che ho. Quella con cui sono cresciuta, amica di confidenze, risate, pianti. Abbiamo festeggiato tutti i compleanni insieme, tranne quelli in cui la lontananza non ce lo permetteva, a distanza di un minuto. Io sono nata il 16 e lei il 17 dello stesso mese. Non sarebbe compleanno senza spegnere quella candelina insieme. Ne ho davvero tante foto con lei in quel giorno. Ogni anno le faccio la sorpresa di prendere una candelina in più anche per lei, ma oramai è tradizione, non è più sorpresa.
Questa è la casa anche di suo marito, con il quale lentamente e silenziosamente stiamo allacciando un rapporto di grande affetto e soprattutto da parte mia di infinita stima. I miei figli li adorano, si sentono talmente tanto in confidenza con loro che quando sono in questa casa saltano ovunque, e mi fanno arrabbiare, perché vorrei che a casa degli altri si comportassero sempre perfettamente, ma sono bambini e poi se si sentono così a loro agio allora hanno capito che casa della “zia” è anche casa loro.
Ed è anche la casa di Sia, la loro cagnolina, che è una Cavalier King, forse un po’ cicciotta, e quindi perennemente a dieta, ma di una dolcezza proporzionale alla sua pigrizia.
Basta ciance, entrate nella loro casa, tanto luminosa in un paese etneo. Una casa che non si fa mancare nè vista mare nè vista Etna, ma che non ho potuto fotografare causa foschia. Una casa dove prevale il bianco e il moderno. Dove Soggiorno e cucina tendono a confondersi, creando un ambiente all'apparenza unico e molto elegante.















9 commenti:

  1. che casa... che foto... e che bella rubrica!
    complimenti!

    RispondiElimina
  2. Grazie! mi sono divertita molto a fare le foto, quindi credo proprio che la rubrica avrà una continuazione ;)

    RispondiElimina
  3. Ma che bello Ale! Sia la rubrica che questa prima casa... ho riconosciuto molte cose ikea, so il catalogo a memoria codici ean compresi, adattati con davvero buon gusto!
    ma allora vuoi anche le foto della Gcasa? (ne vado molto orgogliosa anche se piccolissima e arredata con qualità mooooooooolto bassa!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma la cosa divertente è che le foto le faccio io. Quindi, quando farò una vacanzina dalle tue parti, mi autoinvito per fare le foto! Davvero eh!

      Elimina
  4. Ragazze... Complimenti!!! Che carino questo blog, la rubrica, la casa! Ilenia confessa: hai messo a posto prima di fare le foto??? Dimmi di si!!! :-)
    Complimenti ad entrambe mi piace tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso svelare il segreto dell'ordine ;) però se vuoi consolarti ti faccio vedere casa mia. Vedrai che ti batto!

      Elimina
    2. diciamo che ho permesso ad Ale di scattare le foto la domenica, OVVERO IL GIORNO IN CUI MI TRASFORMO IN CASALINGA ISTERICAAAA (almeno un giorno alla settimana!!; )) ) se vedessi la casa non so ad esempio il giovedì...be'..l'opinione sarebbe diversa!! ile

      Elimina
    3. :-) complimenti è davvero bella, e brava anche Ale a fare le foto, non è facile fotografare gli interni. Ciao!

      Elimina