sabato 27 aprile 2013

Una ghirlanda di...alghe!

Quando ero incinta della mia seconda figlia, ho creato un pò di cose. Si sa, in gravidanza gli ormoni fanno sempre tanti scherzetti, tra questi, nel mio caso, la creatività. Avevo sempre idee carine da realizzare. Una volta nata la piccoletta, gli ormoni si sono assestati e con loro anche la creatività. La verità è che avevo tanto tempo a disposizione, non lavoravo, ero costretta a letto e mi sono sbizzarrita. 
Oggi voglio mostrarvi una di queste creazioni, una ghirlanda di...alghe! Sono le alghe di Vendicari, una riserva naturale in provincia di Siracusa che è talmente bella da togliere il fiato, in confronto, credetemi, i Caraibi non sono nulla. Queste alghe hanno la particolarità di avere una forma sferica, grazie al vento che le fa ammucchiare e le fa rotolare. Il mio compagno va pazzo per questo posto, e così una volta decise di raccogliere un pò di questa alghe e di portarle a casa. Le guardavo e le rigurdavo, finchè ho deciso di farne questa ghirlanda porta foto. Vi piace?








3 commenti:

  1. Che straneeeeeeee! Grazie per avercele mostrate, io non conoscevo queste alche, che palloni che fanno. Ha un suo fascino, quella ghirlanda! La Tulimami colorerebbe le palle con lo spray, ma tu hai fatto bene a lasciarle naturali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, colorate sarebbero state più belle ma le avrei spogliate della loro natura. così ho preferito lasciarle così..però non è detto che le prossime non prendano colore...

      Elimina
  2. sembrano quasi noci di cocco, sanno molto di esotico, non ne avevo mai sentito parlare, ma direi proprio che meritano...
    ciao!

    RispondiElimina