venerdì 22 marzo 2013

Un virus anomalo

Nella calma più assoluta, dopo cena, davanti la tv la piccola peste si è trasformata in un piccolo demone sputando tutta la pasta &co della cena senza sconvolgersi più di tanto, seduta era e seduta è rimasta. Ho pensato che forse la pasta al pesto per una bambina di 18 mesi fosse troppo pesante con tutto quell’aglio. E così dopo aver pulito un metro quadro di mattonelle e una seduta del divano (non si raccontano queste cose, vero?), composti come già eravamo abbiamo continuato a guardare la tv.
L’indomani stessa ora stessa storia, ma cambia il soggetto. Questa volta la peste grande, nello stesso punto della sorella, ma in piedi, anche lui senza scomporsi ha svuotato il suo pancino vomitando l’impossibile. Ma che è? Ma poi tutti e due sul divano che ho fatto tappezzare solo tre settimane fa! Niente sintomi, niente avvisi. Questo virus arriva così all’improvviso lasciando le mamme sbigottite  e i fanciulli sereni. Dura 30 secondi e poi niente più. Senza nemmeno la soddisfazione di dover chiamare a lavoro dicendo che non posso andare perché il bambino sta male. Meglio così…tanto tra poco ci saranno le vacanze di Pasqua!
Per chi ancora non avesse partecipato al contest, mi raccomando, fatelo e spargete la voce perché ho bisogno di tante idee per trasformare quella specie di ruota. Vi aspetto!
Vi lascio con delle immagini più belle di ciò che vi ho raccontato, così non ci pensate più.



4 commenti:

  1. Aiutoooo, poveri voi!
    mi hai fatto ridere!...intanto le tue immagini mi stanno facendo riprendere da questa immagine splatter del tuo salotto :-)
    Baci
    Vale

    RispondiElimina
  2. Oh povera Ale :-D
    ...penserò tutto il weekend alla tua ruota e vediamo se mi viene in mente qualcosa!

    ps: bellissime queste realizzazioni nelle immagini... eh, se avessi del tempo!

    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Aiutoooo!!! Speriamo che non arrivi anche qui...
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
  4. Tu mi ispiri! C'è un premio per te sul mio blog! http://blogacavolo.blogspot.it/2013/03/very-inspiring-blogger-awards-un-premio.html

    RispondiElimina