lunedì 25 febbraio 2013

Un dolce sabato


Sabato sono stata pressocchè brava! Con i bimbi ci siamo svegliati alle otto, che è tardissimo per le nostre abitudini. Io avrei voluto svegliarmi almeno alle dieci, ma sono loro a dettare legge. Tra un gioco e un altro sono riuscita a pulire gran parte della casa, che poi significa più che altro togliere il disordine dei mille giocattoli (che una di queste notti farò sparire magicamente) per poi dopo dieci minuti riavere lo stesso disordine di prima, ma quanto meno con la casa pulita! Abbiamo aspettato che arrivassero i nonni perchè la nonna era stata la settimana scorsa in Inghilterra da mia sorella e doveva portare a Diego dei vestiti che aveva comprato appositamente per il suo compleanno che sarà domani. Non aspettavamo altro che vedere questi bellissimi vestiti comprati apposta in Inghilterra per lui. Ma...sorpresa! Due pantaloni, una maglia e una giacchetta felpata, tutti e quattro piccoli! Non so cosa sia passato per la testa della nonna, sapendo che ha un nipote di tre anni, che veste quattro, gli ha comprato i vestiti 2-3 anni...Vabbè, non ci siamo persi d'animo e siamo usciti per rimediare e abbiamo comprato una maglia bellissima, così domani sarà un elegante festeggiato di 3 anni. Che emozione! Ogni compleanno dei miei figli è qualcosa di dindescrivibile per me. Mi emoziona da morire il giorno del loro compleanno.
A fine serata, sentite sentite, ho pure fatto i muffins al cioccolato, ovviamente con l'aiuto del mio amore.


Ecco qui il risultato:


In un robot da cucina, oppure con un frustino elettrico, sbattete  il burro ammorbidito assieme allo zucchero e alla vanillina: quando il composto risulterà chiaro e spumoso,  aggiungete le uova a temperatura ambiente una alla volta. Lavorate tutti gli ingredienti per qualche minuto e poi trasferite il composto così ottenuto in una ciotola capiente. Mischiate  e setacciate assieme la farina con il cacao amaro, il lievito, il bicarbonato, il sale 
e uniteli al composto di uova alternando l'aggiunta del latte a temperatura ambiente . Unite per ultimo il cioccolato fondente grattugiato servendovi di una spatola. Amalgamate il tutto e dividete l’impasto nei pirottini (magari servendovi di una tasca da pasticcere oppure di un cucchiaio) che avrete posizionato all'interno di uno stampo per muffin:  infornate i muffin al cioccolato in forno già caldo a 180 gradi in forno statico, oppure a 165 gradi se utilizzate un forno ventilato, per 30 minuti . Sfornate i muffin al cioccolato, lasciateli raffreddare e poi, se vi piace, spolverizzateli con poco zucchero al velo. 

Domenica mattina mi sono svegliata con una terribile notizia circa la morte di una bambina di mia conoscenza per leucemia. Niente di più tremendo, quanto meno tutto ciò ti fa apprezzare ancora di più quello che hai, cosa che noi diamo sempre per scontato, ma che non è mai tale. Così ho praticamente stressato tutto il giorno i miei figli perchè volevo abbracciarli ogni secondo.

Domani si festeggia. Faremo la festa a scuola e il pomeriggio una merenda a casa con le sue compagnette del cuore, che ancora mi devono dare conferma. Spero con tutto il cuore che vengano per fare questa sorpresa a Diego.

Buona settimana!

1 commento: