mercoledì 30 gennaio 2013

Parola d'ordine: disordine!

Sono sempre stata molto disordinata, contro una mamma e una sorella maniache dell'ordine. Ma il vero mio disordine è arrivato quasi cinque anni fa, quando un uomo ha messo in subbuglio la mia vita, disordinandomela ogni santo giorno, ma facendomi il regalo più bello, due figli, in due anni. Uno nato nel 2010 e una nata nel 2011.
Disordine è la parola d'ordine, e non è un gioco di parole.
Ogni giorno a casa mia ordino e pulisco e ogni giorno il disordine ci invade. Ed è così che studio metodi infallibili per tenere sempre ordinato, ma non ci riesco mai.
Questo sarà il mio diario di borgo, dove annoterò i progressi di ordine e disordine nella vita e negli oggetti. Siete i benvenuti!

I've always been very disordered, against a mother and a sister manic order. But my real mess arrived almost five years ago, when a man has created a stir in my life, cluttering up every single day, but making it the most beautiful gift, two children, in two years. One born in 2010 and one born in 2011.
Disorder is the watchword!
Every day at my house I order every day and I clean the clutter invades us. And it is so that I study foolproof methods to keep up with neat, but I can not ever.

This will be my logbook, which will note the progress of order and disorder in the life and in the objects. You are welcome!

2 commenti:

  1. Disordine è anche la nostra parola d'ordine, quindi ti seguiremo molto volentieri.
    Benvenuta!
    Silvia e Stefania

    RispondiElimina